Tenute per alberi rotanti | Rotoslipper pistone

 
Rotoslipper pistone

Lenti movimenti rotazionali, traslazionali veloci e movimenti combinati roto-traslativi
Pressione massima 800 bar Temperatura di impiego da -60 a + 150°C Condizioni limite di esercizio:
Movimenti rotazionali: fino a 120 rpm con velocita' periferica max di 0,6 m/sec e PV max 25 bar x m/sec Movimenti traslativi: max 5 m/sec
Alle massime temperature e/o in assenza di lubrificazione le condizioni di esercizio dovranno essere opportunamente ridotte.
Contattate il nostro ufficio tecnico per la valutazione delle condizioni di esercizio e della capacità di dissipazione termica del sistema.
Gli inneschi di tenuta sono realizzati a partire dal diametro di 20 mm



Solo Parker O-Ring di qualità

Sono gli O-Ring che HD Slippers Srl fornisce di serie associati alle proprie tenute rotanti Rotoslipper.



ROTOSLIPPER NPSR - tenuta rotante pistone
Classe A
alesaggio
F
fondo gola
L
larghezza gola
R S
min
G*
gioco radiale max.

In sede chiusa

  sede consigliata sede possibile         pressione di esercizio bar se A>=
  H7 h9 H12     50 100 200 400

800

 
K1 8 - 29,9 8 -100 A - 4,9 2,2 0,4 1,2 0,2 0,2 0,15 0,1 0,05

25

K2 30 - 69,9 15 - 250 A -7,5 3,2 0,6 2,2 0,35 0,3 0,25 0,15 0,07

30

K3 70 -132,9 20 - 450 A - 11,0 4,2 0,8 2,6 0,5 0,45 0,25 0,15 0,07

60

K4 133 - 329,9 30 - 650 A - 15,5 6,3 1 5,6 0,6 0,45 0,25 0,15 0,1

100

K5 330 - 689,9 130 - 1100 A - 21,0 8,1 1,5 8,2 0,8 0,5 0,3 0,15 0,1

180

K6 690 -1100 130 - 1100 A - 24,5 8,1 1,5 8,2 0,8 0,5 0,3 0,15 0,1

300

K7 690 - 1100   A - 28,0 9,5 1,5 9,5 0,9 0,6 0,4 0,15 0,1

300

G*=G1+G2+G3 G1 = Gioco max. iniziale
G2 = Gioco creato dalla deformazione elastica dei componenti sotto pressione.
G3 = Gioco conseguente all'usura prevista degli elementi di guida.
GUARNIZIONI COMPOSITA SLIPPER:   CONSIGLI PER L'ASSEMBLAGGIO

 

ASSEMBLAGGIO SU PISTONE IN CAVA CHIUSA ED IN CAVA SCOMPONIBILE

 

slipper guarnizioni composite assemblaggio

L'assemblaggio in cava chiusa puo' essere effettuato manualmente, tuttavia, l'uso di apposita attrezzatura garantisce l'integrita' dello Slipper e contenuti tempi di inserimento.
Si consiglia di attenersi alle dimensioni minime indicate nella tabella dimensioni sede


Per Slipper di diametro inferiore ai minimi indicati si consiglia il montaggio in cava scomponibile.
Smussi di introduzione realizzati correttamente e la lubrificazione delle superfici facilitano il montaggio.

slipper guarnizioni composite assemblaggio

 

 

ATTREZZI DI INSERIMENTO E RICALIBRAZIONE PER ASSEMBLAGGIO IN CAVA CHIUSA SU PISTONE

 

slipper guarnizioni composite assemblaggio Il cono espansore porta lo Slipper al diametro del pistone od alla soglia della cava quando esistono altre cave da scavalcare.

Lo spintore si espande per settori, o, piu'semplicemente, per un unico taglio longitudinale.

Cono e spintore possono essere realizzati in resina acetalica (POM), poliestere (PBTF) o poliammidica (PA6)
RICALIBRAZIONE slipper guarnizioni composite assemblaggio

 

 

INSTALLAZIONE SU CILINDRO IN CAVA CHIUSA

 

slipper guarnizioni composite assemblaggio Lo Slipper puo' essere introdotto in sede chiusa imponendogli una deformazione reniforme.

Il valore R non deve mai essere meno di 3 volte S

 

Si consiglia di attenersi alle dimensioni minime indicate nella tabella dimensioni sede.

 

Per Slipper di diametro inferiore ai minimi indicati si consiglia il montaggio in cava scomponibile.
slipper guarnizioni composite assemblaggio

Uno stelo smussato correttamente
e la lubrificazione delle superfici
facilitano il montaggio.

FINITURA DELLE SUPERFICI IN FUNZIONE DEL FLUIDO
applicazione max Ra in µm
superficie dinamica
max Ra in µm
superficie statica
CRIOGENIA 0,1 0,2
FREON
ELIO
IDROGENO
0,2 0,3
ARIA
AZOTO
ARGON
METANO
CARBURANTI
0.2 0.4
ACQUA
OLIO
0.3 - 04 0.6
TENUTE ROTANTI ROTOLIP
Superficie dell'albero

Ra 0.2 - 0.3 micron max.
Rz 1.0 - 2.5 micron max.
R max. < 4 micron

 
Durezza dell'albero

55 HRC min. per pressioni fino 5 bar
60 HRC min. per pressioni > di 5 bar
60 HRC per velocità > 4m/sec

 
Profondità trattamento/rivestimento

0.3 mm minimo
  • Per conoscere la disponibilità della guarnizione:
    -scegliere profilo e materiale dai menù a tendina
    -digitare la classe dimensionale
    -immettere il diametro nominale della guarnizione
  • Ottenuta la disponibilità è possibile inviare una richiesta di quotazione.

 

  22 29P 65P 34

 Per accedere alle schede tecniche (clic sul relativo codice) occorre prima registrarsi

Codice HD Slippers Composizione Ptfe compound
Colore Approvazioni

ΔT °C

Caratteristiche
N-009 Ptfe-ossidi azzurro   -268 +260 Impiego generale in tenute su superfici tenere
N-031 Ptfe-bronzo verde-azzurro   -268 +260 Alta resistenza all'usura, tenute idrauliche
N-032 Ptfe-carbone nero   -268 +260 Alta resistenza all'usura, tenute pneumatiche ed idrauliche
N-197 Ptfe-carbografite nero NORSOK -268 +260 Alta resistenza all'usura ed all'estrusione, tenute per idraulica e pneumatica
N-043 Ptfe-grafite nero FDA -268 +260 Alta resistenza all'usura, basso coefficiente d'attrito.
N-103 Ptfe-fibra di carbonio nero FDA -268 +260 Alta resistenza all'usura, basso coefficiente d'attrito. Superfici dure.
N-077 Ptfe-vetro-MoS2 grigio scuro   -268 +260 Uso generale in presenza di lubrificazione, applicazioni rotanti
N-060 Ptfe-vetro azzurro FDA -268 +260 Impiego generale su superfici dure
N-067 Ptfe-vetro bianco FDA
NORSOK
-268 +260 Resistenza all'usura ed all'estrusione
N-102 Ptfe-Liquid crystal polymer beige FDA - EU
-268 +260 Food & Pharma, adatto all'uso su superfici tenere.
N-088 Ptfe-poliimmide giallo   -268 +260 Alta resistenza all'usura. Adatto all'uso su superfici tenere.
N-074 PEHMW bianco FDA -140 +80 Alta resistenza all'usura ed all'estrusione.

 

ROTOSLIPPER
SCELTA DEL Neuflon-ptfe compound in funzione di Fluido e Controsuperficie
  CONTROSUPERFICIE
  Acciaio HEC>=30-45
Acc.Inox.Martens.Temp.
Ghisa HRB<=200
Acciaio HRC>=45
Ghisa HRB>200
Riporti galvanici o chimici HV>=700 Alluminio anodizzato Acciaio Inox austenitico
Vetro
FLUIDO NEUFLON ptfe compound (standard in grassetto)
Olio idraulico
Olio da trasmissioni
Olio idraulico sintetico ignifugo
N-031
N-032 N-060 N-077
N-031
N-032 N-060 N-077
N-032
N-074
N-009
N-032 N-074
Acqua ed emulsioni acqua/olio N-032
N-060 N-077 N-074
N-032
N-060 N-077 N-074
N-032
N-074
N-009
N-032 N-074
Prodotti alimentari e farmaceutici N-125
N-043 N-060 N-074
N-009
N-074
N-009
N-074
N-009
N-074
Aria N-032
N-031 N-043 N-074
N-032
N-043
N-032
N-074
N-032
N-009 N-043 N-074
Vapore N-032
N-043
N-032   N-032
N-009 N-043
Acidi e Basi N-032
N-074
N-032
N-043 N-074 N-103
  N-009
N-032 N-043 N-074

 

 

SCELTA DELL'ELASTOMERO IN FUNZIONE DEL FLUIDO

FLUIDO ELASTOMERO
OLIO IDRAULICO -OLIO PER TRASMISSIONI NBR
OLIO IDRAULICO SINTETICO IGNIFUGO EPDM
ACQUA ED EMULSIONI ACQUOSE NBR
PRODOTTI ALIMENTARI E FARMACEUTICI MVQ
ARIA NBR
VAPORE EPDM - FFKM
ACIDI E BASI FKM - FFKM